Segnalazione acustico-luminosa per celle frigorifere

Il “traffico” all’interno di un magazzino e nelle zone adiacenti è per molti versi paragonabile a quello di tipo urbano: uomini e mezzi si spostano contemporaneamente in diverse direzioni, spesso molto rapidamente e talvolta sono talmente concentrati su quanto stanno facendo da prestare scarsa attenzione gli uni agli altri.

Possono quindi verificarsi collisioni tra mezzi in movimento (come transpallet e carriole) o si può correre il rischio che il lavoratore venga investito da automezzi.

La frequenza degli incidenti con i carrelli elevatori è purtroppo in aumento nei magazzini delle fabbriche e in altre strutture logistiche. Ogni anno, infatti, si verificano più di 100.000 incidenti.

Molti di questi si verificano agli incroci e negli attraversamenti dei magazzini. I loro risultati possono essere invalidanti o addirittura mortali e possono essere causati da fattori come la carenza di visibilità, l’inadeguatezza delle manovre e della segnaletica, il mancato rispetto delle regole di sicurezza, l’assenza di una viabilità organizzata o di percorsi formativi idonei.

Diventa fondamentale quindi cercare di prevenire questi incidenti monitorando gli incroci con visuale limitata, punti ciechi e aree di uscita delle corsie dei carrelli elevatori dove è necessario osservare in 3-4 direzioni contemporaneamente.

SOLAN SYSTEM ha scelto la sirena elettronica Mline SIR-E LED di Sirena.

Il nostro cliente Solan System, in Israele, ha sviluppato un sistema per monitorare le “intersezioni” pericolose nei magazzini o nelle aree logistiche.

Il sistema è formato da sensori, semafori e da un segnalatore acustico-luminoso a LED, l’ MLINE SIR-E LED,  che con un potente effetto strobo a triplo flash ed elevate prestazioni acustiche garantisce di catturare l’attenzione e avvertire gli operatori di un pericolo.

Il sistema “scansiona” l’area a 360° e quando viene rilevato un carrello elevatore in avvicinamento una luce verde indica al conducente il passaggio sicuro. Appariranno luci rosse nelle restanti direzioni. Dopo che il carrello elevatore è uscito dall’incrocio, le luci verdi appariranno di nuovo su tutti i lati.

È opportuno installare il sistema al soffitto del centro logistico/magazzino ad un’altezza di 6 o 7 metri (23 piedi). Ciò impedirà l’interruzione del funzionamento dei sensori e sarà chiaramente visibile per chiunque si trovi nell’area.

Il sistema rileva un carrello elevatore in base a 3 parametri: velocità, peso e volume. Non appena questi 3 parametri vengono soddisfatti, il sistema entra in azione. Ciò significa che il semaforo non verrà attivato quando una persona si avvicina all’ incrocio, ma un potente segnale acustico luminoso proveniente dall’

MLINE SIR-E LED li avviserà dell’imminente pericolo.

Perchè Sirena?

Avis Salomon, CEO di Solan System, ci spiega perchè ha scelto di integrare l’ MLINE SIR-E LED di Sirena nel suo Sistema:

“ Abbiamo scelto Sirena per l’eccellenza e la qualità dei suoi prodotti. Nello specifico abbiamo scelto l’MLINE SIR-E-LED perchè i suoi suoni possono essere modificati e possiamo selezionare il suono a seconda del tipo di pericolo nell’area operativa. Ultimo, ma non meno importante – le persone che lavorano in Sirena- sono fantastiche e molto professionali e lavorare con loro è un vero piacere!”

#morethanbrightideas

Contatti

    Area d'interesse: AutomotiveIndustria
    Informativa Privacy

    SIRENA,
    UNA PRESENZA CAPILLARE
    >40 importatori nel mondo
    >1000 clienti nel mondo