#
#

AUTOMAX

 

ELYPS

La missione quotidiana di Sirena è molto semplice: creare dispositivi per la segnalazione acustica e luminosa innovativi e di qualità.

In Sirena siamo abituati ad indicare la strada da seguire, siamo consci del nostro dovere, delle nostre responsabilità.
Il nostro mestiere coincide con la nostra vocazione: definire gli standard della segnalazione acustica e luminosa.

Quando abbiamo deciso di disegnare una nuova linea di colonne luminose, non ci siamo fermati ad una semplice revisione delle gamme esistenti ma ci siamo posti come obiettivo quello di rivoluzionare il concetto in essere.

Abbiamo pensato ad una forma innovativa, esteticamente rivoluzionaria, in grado di racchiudere gli standard dimensionali più diffusi.
Abbiamo pensato ad un’ottica brevettata in grado di far performare la colonna sui 360 gradi.
Abbiamo pensato ad elettroniche di eccellenza in grado di soddisfare tutte le Vostre esigenze.
Abbiamo pensato a tre filosofie di cablaggio che possano massimizzare il valore aggiunto della colonna.
Abbiamo pensato a cinque basi di fissaggio uniche in grado di soddisfare le situazioni più esigenti.
Più di tutto però, abbiamo pensato a Voi.

Abbiamo fatto tutto questo perché il nostro lavoro è far si che il Vostro lavoro diventi semplice ed efficace.
Perché sappiamo quanto sia importante metterVi nella condizione di creare valore aggiunto.
Perché sappiamo quanta fiducia riponete in noi, una fiducia che non a caso si rinnova da 40 anni.

La colonna luminosa modulare ELYPS è formata da quattro gruppi di moduli: le basi di fissaggio, i moduli di cablaggio, i moduli luminosi ed i moduli acustici.

Le basi di fissaggio consentono di installare la colonna nelle condizioni più varie per consentirVi di disporre sempre della posizione ottimale del dispositivo.

I moduli di cablaggio permettono di scegliere le tensioni operative e la filosofia di funzionamento, possiamo creare infatti dispositivi a bassa o ad alta tensione, a luce fissa o lampeggiante, con la possibilità di controllare il lampeggio direttamente dal modulo di cablaggio o scegliere l’opzione preimpostata sul modulo luminoso.

I moduli luminosi sono stati concepiti per soddisfare le esigenze più varie. Diversi livelli di luminosità, diverse tipologie di lente (allCOLOR, allCLEAR, Proximity) e diverse tipologie di lampeggio, offrono un range unico e completo.

I moduli acustici offrono due tecnologie di funzionamento: piezoelettrico e magnetodinamico.
Entrambe le versioni sono provviste di due canali acustici consentendo alla colonna di performare due tipologie di suono a seconda del messaggio da comunicare.

Il grado di protezione IP65 rende inoltre ELYPS ideale anche in ambienti esterni.

ELYPS è disponibile in colorazione allGRAY (industriale RAL 7035), allBLACK (industriale/commerciale RAL 9005) e allWHITE (civile/commerciale RAL 9003).

Elyps_ita

TWS

Sirena, azienda specializzata nel campo della segnalazione acustica e luminosa, è da sempre sensibile al continuo rinnovamento produttivo che caratterizza il sistema industriale e per tale motivo ha ideato e realizzato la gamma AUTOMAX che comprende due diverse linee di colonne luminose destinate alla segnalazione di bordo macchina e industriale:
la linea modulare TWS e la linea LUXOR.

TWS è disponibile in cinque diverse misure idonee per le più diverse applicazioni:

TWS: diametro di 70 mm
Moduli tradizionali, a LED, Xenon e acustici completati da una vasta gamma di accessori
miniTWS: diametro di 50 mm
babyTWS: diametro di 36 mm
microTWS: diametro di 25 mm
nanoTWS: diametro di 18 mm

La linea LUXOR, si rivolge invece alla segnalazione in ambiti, spazi e macchinari di grandi dimensioni:
LUXOR 3: diametro di 90 mm
LUXOR 4: diametro di 136 mm

lavagna

LA DIRETTIVA MACCHINE

auto_intro

I segnalatori Sirena sono adatti alla segnalazione acustica e luminosa delle macchine in conformità con la direttiva europea sui macchinari 2006/42/ CE (29/12/2009).
La direttiva macchine 2006/42/CE si riferisce a norme intese a disciplinare l’analisi dei rischi nella progettazione e costruzione di macchine.
La direttiva richiede ai costruttori un’analisi approfondita della sicurezza di macchine e impianti e prevede infatti che vengano inclusi, sin dalla fase di progetto, i dati riguardanti i componenti dei macchinari rilevanti ai fini della sicurezza.

Va, inoltre, specificato che non tutti i dispositivi installati sono direttamente coinvolti in termini di sicurezza del macchinario ed occorre distinguere tra applicazioni rilevanti e non rilevanti ai fini della sicurezza.

Per questa ragione, i dispositivi di segnalazione acustica e luminosa utilizzati in numerose applicazioni informative, sono da ritenersi non rilevanti ai fini della sicurezza.

Un segnalatore può, ad esempio, semplicemente informare una persona se un processo è in corso o è terminato; spesso serve a riconoscere i fermi macchina ed aumentarne il rendimento.

I segnalatori Sirena sono conformi alla Direttiva Macchina in quanto rispettano tutte le norme relative ai colori e ai segnali di sicurezza e possono essere tranquillamente impiegati dai costruttori di macchine.